Trasparencies: Small Camera Works 1971-1979

55,00

2020

30 x 31 cm

192 pagine

Lingua inglese

Solo 1 pezzi disponibili (ordinabile)

Descrizione

Transparencies: Small Camera Works 1971-1979 offre un resoconto alternativo di uno degli episodi più leggendari della storia della fotografia: i viaggi attraverso il paese che hanno prodotto la nuova e luminosa visione del paesaggio americano di Stephen Shore, Uncommon Places. Insieme alla sua fotocamera di grande formato, Shore ha portato nei suoi viaggi anche una Leica 35mm. Le immagini realizzate con esso, su pellicola luminosa a colori, sono intime, spontanee e personali, pur mantenendo la studiata sensibilità formale di Shore. In queste fotografie, del tutto inedite, emerge un’iterazione parallela di una visione iconica, come un pezzo di musica suonata in una nuova chiave.

Il vocabolario è familiare: autostrade e case, cabine telefoniche, fast food e parcheggi soleggiati. Ma il formato alternativo ripropone in modo inconfondibile questi soggetti attraverso distinti esperimenti di composizione, attitudine e colore. Transparencies scopre sia un’indagine orientata al dettaglio del paesaggio americano degli anni Settanta, sia un rigoroso e fantasioso esercizio di forma da parte di un indiscusso maestro moderno.

Con una postfazione di Britt Salvesen, curatore del LACMA, dal titolo “Ordinary Speech: The Vernacular in Stephen Shore’s Early 35mm Photography’.

Spedizioni

Spediamo in tutto il mondo con corriere DHL. In Italia consegna in 2 giorni lavorativi per gli ordini entro le ore 12.

Trasparencies: Small Camera Works 1971-1979

55,00

Solo 1 pezzi disponibili (ordinabile)