Breve trattato sull’arte involontaria

14,50

2019

pp. 112

145×210 mm

brossura con illustrazioni a colori e bn

Disponibile su ordinazione

Invia un'e-mail quando è di nuovo disponibile

Descrizione

«Per chi sa osservare, tutto è arte. La natura, la città, l’uomo, il paesaggio, l’atmosfera, ciò che chiamiamo “umore”, e, infine e soprattutto, la luce.
Peraltro, tutti conoscono l’arte degli artisti, quella firmata. Pittori, scultori, musicisti, scrittori, cineasti, danzatori ecc. sono chiamati in causa sulla questione dell’arte, a proposito della quale, come si sa, c’è sempre molto da dire.
Esiste tuttavia un luogo indefinito nel quale si incrociano il dominio elementare della natura – le contingenze – e il territorio marcato dall’uomo.
Questo terreno d’incontro produce figure che sono al tempo stesso lontane dall’arte e vicine, a seconda delle definizioni che se ne danno. Per quanto mi riguarda, considero come arte involontaria il felice risultato di una combinazione imprevista di situazioni o di oggetti organizzati conformemente alle regole d’armonia dettate dal caso.»
Gilles Clément

Spedizioni

Spediamo in tutto il mondo con corriere DHL. In Italia consegna in 2 giorni lavorativi per gli ordini entro le ore 12.

2020-04-05 Gilles Clément Breve trattato sull'arte involontaria Quodlibet

Breve trattato sull'arte involontaria

14,50

Disponibile su ordinazione

Invia un'e-mail quando è di nuovo disponibile