Mutty Libreria e spazio culturale
La Grande Estate | Una mostra di Olimpia Zagnoli

La Grande Estate | Una mostra di Olimpia Zagnoli

L’illustratrice italiana più amata nel mondo, un luogo magico nel cuore della Toscana, una residenza e un workshop in pieno agosto, che si trasformano in una mostra a settembre.

  • Quando: 23/9/2016 - 15/10/2016, Tutto il giorno.
  • Dove: Mutty, a Castiglione Delle Stiviere in Viale Maifreni, 54.

Mostra 23 settembre/15 ottobre

Ingresso gratuito

Vernissage 23 settembre ore 19.00

L’illustratrice italiana più amata nel mondo, una mostra completamente inedita, una sede espositiva che è un grande laboratorio di cultura in un paese che già di per sé vale il viaggio.
È quasi tutto pronto per La Grande Estate, la personale di Olimpia Zagnoli da Mutty, nell’incantevole paese di Castiglione delle Stiviere, che si preannuncia come uno degli eventi da non perdere per tutti gli amanti dell’illustrazione contemporanea e non solo.
Ad essere in mostra è a tutti gli effetti “La Grande Estate” di Olimpia, che ad agosto ha cercato -e trovato- ispirazione per le sue opere con il progetto di residenza e workshop nella sede estiva Mutty Temporary Bookstore a Castagneto Carducci, nelle colline toscane.

Olimpia, nota per misurarsi solitamente con temi di attualità e costume che mettono al centro la figura umana, soprattutto femminile, questa volta si è messa in ascolto delle morbide colline, della luce abbagliante e del canto delle cicale della campagna toscana, dando vita a percorsi del tutto inaspettati, ma inequivocabili del suo saper raccontare una storia con pochi segni incisivi e distintivi.
Il risultato, dal sorprendente impatto visivo, è nelle opere digitali appena nate, inedite e originali, che raccontano un tema da lei finora inesplorato, quello del paesaggio, e verranno esposte assieme agli schizzi preparatori che permettono al grande pubblico di immergersi nel suo lavoro e di comprenderne il making of.

L’illustratrice, che possiede uno dei tratti inconfondibili del panorama italiano e collabora regolarmente con le più importanti testate del mondo, da New York Times a Le Monde, per creare il corpus di lavori di “La Grande Estate” ha sperimentato tecniche differenti, dimostrando ancora una volta la versatilità del proprio talento e attingendo a un ricchissimo immaginario visivo che appartiene tanto alla storia dell’arte quanto alla cultura pop.

“La Grande Estate” è un progetto curato da Melania Gazzotti e concepito in collaborazione con lo spazio culturale Mutty.

Il libro di “La Grande Estate”, co-edizione Mutty/Lazy Dog Press e design di Bunker, è disponibile in mostra e on line su www.lazydog.eu.
Le stampe in mostra saranno in vendita.

La mostra è sonorizzata dal produttore Stefano Castagna di Ritmo&Blu Studio che ha realizzato una installazione audio site-specific in quadrifonia, con suoni ambientali e attinti dal suo progetto musicale Flos.

 

Olimpia Zagnoli nasce a Reggio Emilia nel 1984. Si trasferisce ancora bambina a Milano, dove tuttora vive e lavora. Dopo aver trascorso un periodo a New York, città in cui tornerà regolarmente, inizia a pubblicare le prime illustrazioni su testate italiane e internazionali. Numerosissime nel corso degli anni sono le sue collaborazioni in ambito editoriale: lavora per  alcuni dei più importanti giornali del mondo come “The New Yorker”, “The New York Times”, “New York Magazine”, “The Guardian”, “The Washington Post”, “The Wall Street Journal”, “Le Monde” e disegna copertine per case editrici come Penguin Books, Taschen e Feltrinelli. Le sue immagini vivaci e ironiche hanno fatto da cornice a campagne pubblicitarie di aziende come Google, Sephora, Air France, Clinique e Miller. Di recente ha anche iniziato a collaborare con importanti case di moda tra le quali Fendi, Hermes e Ballantyne.

Ulteriori info su www.olimpiazagnoli.com

libro_La GrandeEstate_OlimpiaZagnoli

Ordina Libro

[/column]

olimpia_zagnoli_5




olimpia_zagnoli_mutty_2


olimpia_zagnoli_la_grande_estate


olimpia_zagnoli_mutty


Olimpia Zagnoli 1

Foto di Giulia Nicolino

Con il contributo di

Banca Monte dei Paschi di Siena

Con il patrocino di

logo_AI