Mutty Libreria e spazio culturale
Elogio del disordine. Manifesti di Isidro Ferrer

Elogio del disordine. Manifesti di Isidro Ferrer

Da Mutty inaugura la mostra omaggio all’opera del grafico spagnolo Isidro Ferrer. La mostra ripercorre parte della sua attività di grafico ponendo l’accento sulla poliedricità del suo linguaggio comunicativo e sull’ampio bacino visivo a cui attinge per creare i suoi lavori.

  • Quando: 16/3/2018 - 15/4/2018, 20:30 - 22:30.
  • Dove: Mutty, a Castiglione Delle Stiviere in Viale Maifreni, 54.

Venerdì 16 marzo 2018, ore 20.30
Inaugurazione della mostra
“Elogio del disordine. Manifesti di Isidro Ferrer”
– con Isidro Ferrer

Ingresso libero

Una mostra che omaggia l’opera del grafico spagnolo Isidro Ferrer. Una mostra che ripercorre parte della sua attività di grafico ponendo l’accento sulla poliedricità del suo linguaggio comunicativo e sull’ampio bacino visivo a cui attinge per creare i suoi lavori. Creatore di poesia visiva rifugge la superficialità addentrandosi in una comunicazione profonda e materica.
Isidro è creatore in prima persona delle sculture, dei manufatti e delle maschere che, nei suoi manifesti, diventano veicoli del messaggio e il messaggio stesso. Si percepisce nel suo lavoro un approccio ludico che sfocia in quella fresca ironia che lo contraddistingue e che rende il suo linguaggio così versatile. Oggetti di diversa forma, natura e materia apparentemente privi di nessi ritrovano nuove identità nel suo sguardo di esploratore del disordine.
“Elogio del disordine. Manifesti di Isidro Ferrer” è un invito a lasciarsi sorprendere dalle infinite relazioni possibili nell’inconsueto.

Isidro Ferrer è nato a Madrid, nel 1963. Si è laureato in arte drammatica e scenografia. Ha lavorato come attore in diverse compagnie teatrali, fino a quando un incidente in un tour lo ha portato via dal palco. Nel 1988 è entrato a lavorare nell’ “Heraldo de Aragón”, a Saragozza, come layout director. Essenziale nella sua carriera è stato il tempo trascorso come apprendista del grafico Peret, a Barcellona. Alla fine di questi anni, è tornato a Saragozza dove ha fondato il suo studio, Camaleón. Ha lavorato principalmente nella mondo della progettazione editoriale, dei manifesti e dell’illustrazione. Nel corso della sua carriera, i suoi progetti hanno ricevuto importanti premi e riconoscimenti. Tra le sue opere più emblematiche dovremmo sottolineare quella realizzata per il National Drama Centre, l’immagine grafica per il centenario di Luis Buñuel o le sue opere per il quotidiano “El País”.

In mostra dal 16 marzo al 15 Aprile 2018. 

isidro_ferrer_mostra

isidro_ferrer_grafico_mutty

isidro_ferrer_mostra_muttyOpening della mostra “Elogio del disordine. Manifesti di Isidro Ferrer” – foto di Mutty.